SEI IN > VIVERE LAMEZIA TERME > CRONACA
articolo

Sequestrate oltre 400 bombole di gpl in due aziende

1' di lettura
16

La guardia di finanza di Lamezia Terme ha denunciato i titolari di due aziende per frode in commercio e appropriazione indebita e sequestrato oltre 400 bombole di gpl.

Le Fiamme Gialle hanno effettuato controlli presso le sedi di una nota azienda di imbottigliamento e distribuzione di gas in bombole e di una ditta di vendita al dettaglio delle stesse per uso domestico. Le indagini hanno evidenziato che la prima azienda avrebbe imbottigliato e immesso nel circuito commerciale, per il tramite della ditta dettagliante, bombole di proprietà di noti marchi di aziende nazionali, traendo in tal modo in inganno il consumatore finale circa l’origine e la provenienza del prodotto.

I Finanzieri hanno accertato inoltre che le bombole poste in commercio venivano riempite con quantitativi di combustibile inferiori rispetto a quelli indicati sul recipiente, con conseguente frode in danno del consumatore finale. I finanzieri hanno pertanto proceduto al sequestro penale di circa 400 bombole di varia capacità e oltre 1.600 kg di Gpl e denunciato i legali rappresentanti delle due aziende per le ipotesi di frode in commercio e appropriazione indebita, in quanto le aziende proprietarie delle bombole hanno inteso proporre querela.



Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2024 alle 12:30 sul giornale del 30 maggio 2024 - 16 letture






qrcode