SEI IN > VIVERE LAMEZIA TERME > CRONACA
articolo

Pacco di droga spedito dalla Spagna, arrestato presunto pusher

1' di lettura
18

I finanzieri del Comando Provinciale di Catanzaro hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Lamezia Terme nei confronti di un uomo accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'arresto arriva al termine di indagini condotte dalla guardia di finanza su un presunto traffico di droga dalla Spagna all'Italia. Le indagini erano partite nel febbraio 2022 in seguito al sequestro a Coslada (Madrid) di un pacco destinato all'Italia contenente tre chili tra cocaina, hashish ed ecstasy. Le autorità spagnole avevano informato la guardia di finanza di Catanzaro che ha avviato le indagini.

Difficile individuare subito mittente e destinatario della spedizione, ma i finanzieri sono riusciti ad individuare in una coppia di Lamezia, padre e figlio, i responsabili del traffico via droga. Dalle indagini è emerso che il padre andava spesso a Madrid per rifornirsi di droga da spacciare in Calabria insieme al figlio. Dopo aver monitorato un suo viaggio nella capitale spagnola, nel dicembre 2022 al suo rientro in Italia i finanzieri lo hanno sorpreso con oltre un chilogrammo di marijuana.

Nell’ambito dello stesso procedimento altri due soggetti sono indagati per il reato di spaccio e tre persone, acquirenti della droga, indagate per favoreggiamento personale. Nel corso delle attività investigative, tra Spagna e Italia sono stati sequestrati complessivi 2,5 chili di di marijuana, 71 grammi di cocaina, 16 grammi di hashish e 30 grammi di ecstasy.



Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2024 alle 17:31 sul giornale del 21 maggio 2024 - 18 letture






qrcode