Cani randagi passeggiano tra i reparti dell’ospedale di Lamezia Terme

1' di lettura 06/06/2023 - REGGIO CALABRIA - Cani randagi passeggiano indisturbati nei corridoi di un ospedale. Succede in Calabria, a Lamezia Terme.

Il commissario straordinario dell'Asp di Catanzaro Antonio Battistini ha spiegato che "i due animali sono stati immediatamente allontanati dal presidio ospedaliero, grazie all'intervento della guardiania e del servizio veterinario aziendale, e io stesso mi sono recato subito presso la struttura per accertarmi personalmente delle responsabilità di quanto accaduto e verificare le possibili dinamiche di una vicenda inaccettabile e surreale".

"Da primissimi riscontri sembra che i due cani siano entrati da una porta lasciata aperta dal personale che si avvicendava per i turni di notte. Una disattenzione inaccettabile, che non doveva verificarsi. Ma l'evidenza che mi è stata rappresentata con maggiore forza - afferma - è il problema che nell'area verde dell'ospedale, molto vasta, risiede da anni una colonia di randagi, che il Comune di Lamezia Terme, nonostante innumerevoli segnalazioni, non ha mai inteso rimuovere, probabilmente per mancanza di luoghi nei quali collocare i cani".

"La sanità calabrese purtroppo ci ha abituato al peggio, ma dei cani randagi che girano indisturbati per i corridoi dell'ospedale di Lamezia Terme, francamente mi sembra davvero troppo. E quando chiediamo di intervenire ci dicono che bisogna aspettare. Nessun rispetto per i cittadini", dice la consigliera regionale calabrese Amalia Bruni (Pd).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 06-06-2023 alle 16:34 sul giornale del 07 giugno 2023 - 24 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ebUR





logoEV
qrcode